Pasta madre

Poesia, lingua madre
Interviste

Poesia, lingua madre

Credo che la poesia sia una voce che ci attraversa. Per questo scrivo sempre cominciando con il carattere minuscolo. Io non sto iniziando niente. Ho soltanto colto qualcosa che balbetto in questa lingua monca, che si sbriciola e spezza nel silenzio.

foto copertina At an Hour's Sleep from Here
Segnalazioni editoriali

At an Hour’s Sleep from Here

I read lying down, the book on my chest
is my third lung
opening, closing again.

Like an amphibian I was on the shore.

copertina La donna albero
Interviste

La donna albero. Un’intervista di Domenico Segna

Riconoscersi, appartenere a un corpo e a un luogo, prendere casa in se stessi e nel mondo, mettere i piedi a terra: sono questioni centrali in “Libretto di transito”. Questa tensione al radicamento convive con «una riflessione sulla disappartenza» (Antonella Anedda), con il tema del viaggio che attraversa tutto il libro.